BOCCONI D’INCHIOSTRO

 

Sabato 19 maggio si è tenuta la cerimonia di premiazione del Premio nazionale di Poesia ‘Bocconi d’Inchiostro’. Tra i testi finalisti, la mia poesia Radical Chic Gospel.

RADICAL CHIC GOSPEL (SALMO NR 4)

Madonne impagliate che piangono morti
che manco conoscono. Ipocrite e sante,
feconde di strali, che vivono gomito a gomito
in mezzo ai maiali. Che danno lezioni,
pontificano sopra i barconi, s’incazzano fremono insultano piangono.
Madonne di fango e salotti,
cortesi nei modi, al pettine i nodi
non tornano, allora inventano nuovi
vangeli e diffondono il verbo.
Acerbo il pensiero,
lontano anni luce dal vero, acerbi i pensieri, perche’ fino a ieri
giocavano ai giochi di piazza.
Madonne che pregano il cielo
coperte da un pallido velo,
Madonne davvero
che piangono morti e al contempo
non sanno le sorti del figlio
che portano in braccio.
Madonne che chic si sconvolgono
per un abbraccio di troppo.
Non sia che la piega ai capelli scompaia,
Oddio si va in onda!,
la cena è servita.

Madonne, che il cielo vi assista,
stasera sarete all’inferno,
Se Dio è progressista.

Annunci